Il contest

OVS affida a Elio il racconto della magia dell’opera lirica: un patrimonio culturale e progettuale tutto italiano, da scoprire e valorizzare. E da presentare ai giovani in una inedita versione.

Elio sarà il "curatore artistico" di questa edizione e accompagnerà i cinque cantanti ammessi ad “Amadeus Factory”, il primo talent dedicato ai giovani musicisti dei Conservatori Italiani, promosso da "Amadeus", nella realizzazione di un CD contenente dieci celebri arie d’opera. Il CD sarà distribuito in allegato al numero di febbraio 2019 della rivista, leader in Italia nell’ambito dell’informazione musicale. I cinque ragazzi più meritevoli si aggiudicheranno inoltre le borse di studio OVS Arts of Italy, finalizzate alla partecipazione ad importanti corsi di perfezionamento post-diploma. Elio, inoltre, condurrà la serata finale del talent.

Ed ecco che un importantissimo capitolo della storia della cultura musicale e del prestigio italiano nel mondo assume i contorni di un dialogo contemporaneo tra il classico e il moderno. Elio è il tramite perfetto, l’anello di congiunzione tra due mondi che non si escludono a vicenda, ma si parlano, come in questa occasione, per trasmettere un concetto di eccellenza anche al pubblico dei più giovani, molti dei quali continuano a vedere l’opera come un “reperto polveroso" di altri tempi.

Amadeus Factory, ideato da Biagio Scuderi, è il primo talent dedicato alla musica colta in Italia che riesce a portare all’attenzione del grande pubblico una nuova generazione di musicisti, ancora impegnati nel loro percorso formativo. Una preziosa occasione per intercettare i più grandi talenti di domani sul nascere e raccontare in un modo diverso, meno stereotipato, l’arduo e quanto mai moderno mestiere del musicista.

Condividi