Il progetto

OVS Arts of Italy, il progetto realizzato in collaborazione con il team creativo della Davide Rampello & Partners che si propone di valorizzare i capolavori del patrimonio artistico-culturale italiano, è arrivato alla terza edizione. Quest'anno vuole avvicinare, in modo inedito, il mondo della moda a quello del teatro e dell'opera lirica.

“Questa edizione di Arts of Italy mi piace perché crea una connessione tra il classico e il contemporaneo”

dice Stefano Beraldo Amministratore Delegato di OVS. “La musica classica e l'opera possono essere una formidabile fonte di ispirazione per cantanti e musicisti, come lo sono state certamente per i Queen e tanti altri gruppi rock. La capacità di attingere ai classici è sempre stata una sfida per i giovani e anche una linfa per la loro creatività, in tutti i tempi. Con Arts Of Italy dedicato all'opera lirica, Ovs vuole stimolare ad attingere alla tradizione teatrale e musicale italiana anche attraverso una collezione molto contemporanea”.

"Per questa edizione del progetto - dice Davide Rampello, direttore artistico di OVS Arts of Italy - abbiamo scelto di valorizzare un’eccellenza culturale italiana che appartiene al grande patrimonio dei beni culturali viventi: Il teatro lirico, fiore all’occhiello della nostra tradizione artistica e artigiana, è infatti ancora un mondo vivo e affascinante che si distingue per la caratteristica e la ricchezza unica di condensare in sé una straordinaria molteplicità e varietà di arti e di mestieri, dalla musica al canto, dalle maestranze tecniche alle professionalità creative, in cui l’Italia, il paese che accoglie il più alto numero di teatri al mondo, vanta, ieri come oggi, un primato assoluto".